FA BENE

LE MANI SUL MONDO CREANO UN CUMULO POLVERIZZATO
NEANCHE UNITI DAL DOLORE TRA BENDE MACCHIATE DI SANGUE
È CIO’ CHE GLI ALTRI CI HANNO CREATO

È CIO’ CHE GLI ALTRI CI HANNO CREATO.

FA BENE, FA BENE, FA MALE, QUESTO TU LO PUOI CAPIRE.

FA BENE, FA BENE, FA MALE, NON LASCIARTI ANDARE NON DEVI MORIRE GIÀ.

IL SAGGIO DEL VILLAGGIO M’INSEGNÒ IL SEGRETO DI MADRE NATURA, LA BEFFA DEI SOGNI E TUTTO CIÒ CHE AVRESTI DOVUTO SUBIRE.

IL SAGGIO VENNE DERISO, SEDATO, DAL DOTTORE PER ANNI CURATO, SULLA PANCHINA LO TROVI SEDUTO, SEDATO, CURATO, DROGATO..

FA BENE, FA BENE, FA MALE, QUESTO TU LO PUOI CAPIRE.

FA BENE, FA BENE, FA MALE, NON LASCIARTI ANDARE, NON DEVI MORIRE GIA’….

FA BENE, FA BENE, FA MALE, QUESTO TU LO PUOI CAPIRE

FA BENE, FA BENE, FA MALE, NON LASCIARTI ANDARE, NON DEVI MORIRE GIA’….

LA MONTAGNA SGRETOLA, IL PONTE CROLLA, LA STRADA CEDE, ROGHI TOSSICI, MA IL BLACK OUT E’ TOTALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *